SCEGLI IL PAESE/REGIONE

  • Africa en fr
  • South Africa en
  • Middle East en
  • Saudi Arabia en

Domande frequenti su RABS e GUANTI ISOLATORI

Guanti e RABS BioClean sono ispezionati al 100%. Come?

Il nostro processo di produzione prevede cinque fasi distinte di ispezione del prodotto. Ogni guanto isolatore/muffola/RAB di nitrile viene sottoposto a controllo visivo 100% per rilevare eventuali microforature, nonché a test ad acqua ed aria. Il test viene eseguito gonfiando il guanto a polso lungo, per poi immergerlo in acqua per tre minuti. L'acqua viene controllata per rilevare l'eventuale presenza di bolle e, quindi, la relativa perdita da microforature. Questa ispezione al 100%, che garantisce l'assenza di microforature nel guanto o muffola, è più rigorosa dell'approccio AQL per guanti chirurgici, basato su un piano di campionamento statistico.

I guanti sono sterilizzabili in autoclave?

Sì. I nostri guanti isolatori/RABS di nitrile sono sterilizzabili in autoclave e con prestazioni migliori dei guanti CSM/Hypalon. Per la documentazione, non esitate a contattarci.

I guanti possono essere lavati con IPA al 70% di concentrazione?

Sì. Per la documentazione, non esitate a contattarci.

I guanti possono essere soggetti a VHP?

Sì. Per la documentazione, non esitate a contattarci.

I guanti sono "green"?

Il nostro processo di produzione è di coagulazione, non a base di solvente, molto più rispettoso di ambiente e personale.

I guanti sono conformi alla normativa Prop 65?

Sì. Per la documentazione, non esitate a contattarci.

I guanti sono corredati da qualche documentazione?

Sì. I nostri guanti sono corredati di certificato di irradiazione, certificato di conformità e certificato di analisi. Non aggiungiamo costi extra per i vari certificati.

Quali sono i tempi standard di consegna?

I guanti sono prodotti su ordinazione, con tempi di consegna di 8-10 settimane.

Che imballaggi utilizzate?

I guanti sono confezionati singolarmente in triplo involucro di PE, in modo da poter garantirne pulizia e sterilità quando si introducono nello spazio finale di produzione. Pellet e scatole sono tutti in plastica riciclata, opzione più ecologica del cartone. Inoltre, la plastica riciclata sprigiona una quantità inferiore di particelle rispetto al cartone.