SCEGLI IL PAESE/REGIONE

  • Africa en fr
  • Middle East en
  • Saudi Arabia en
  • South Africa en
Leigh Duffy
Leigh Duffy ottobre 30, 2018

I rischi del fentanyl fanno puntare i riflettori sulla protezione delle mani in molti ambienti

Il fentanyl è un farmaco sintetico di grande efficacia, simile a morfina e eroina ma da 50 a 100 volte più potente. In grado di causare overdosi anche solo tramite contatto accidentale, per inalazione, ingestione o assorbimento cutaneo, il fentanyl e i suoi equivalenti sono componenti della classe di farmaci noti come oppioidi sintetici ad azione rapida per alleviare il dolore. L'aumento dell'utilizzo e della dipendenza da fentanyl aumenta anche il rischio di esposizione accidentale per, fra gli altri, operatori di primo intervento, forze dell'ordine, servizi di pulizia e manutenzione. Solo 2-3 milligrammi di fentanyl (l'equivalente di 5-7 granelli di sale fino) possono causare un'overdose. Per determinare l'adeguatezza del DPI necessario, occorre un'accurata valutazione del rischio, in modo da stabilire il livello potenziale di rischio ed esposizione a questo potente farmaco sintetico. Sulla base degli scenari di rischio di esposizione al fentanyl, i Centers for Disease Control and Prevention, (CDC - Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie), il National Institute for Occupational Safety and Health (NIOSH - Istituto nazionale per la sicurezza e la salute sul lavoro), e l'IAB hanno pubblicato documenti sui DPI che spiegano come selezionare le protezioni per la respirazione, il viso, gli occhi, le mani e la pelle. Ansell è qui per aiutarti, con le sue soluzioni testate, a neutralizzare il fentanyl.